29-05-2014

CONFERENZA MEDICA: "FARE DI PIU' SIGNIFICA FARE MEGLIO ?"

Giovedì 29 maggio, ore 21
Auditorium della Fondazione Ferrero

Per il ciclo delle conferenze mediche della Fondazione, il Dott. Enzo Aluffi Direttore del Dipartimento di Emergenza e Accettazione Ospedale San Lazzaro di Alba, terrà una conferenza sugli esami e le terapie che rischiano di non essere utili di cui medici e pazienti dovrebbero parlare.

Evitare il ricorso a esami e trattamenti inutili: potrebbe essere riassunto in questa semplice frase l’obiettivo della campagna Choosing Wisely, letteralmente «scegliere con saggezza», lanciata dall’altra parte dell’Oceano con lo scopo di ridurre l’eccesso di esami e l’ipermedicalizzazione di diverse condizioni che non sono così gravi, ma possono essere affrontate con maggior tranquillità. L’iniziativa è stata voluta dell’American Board of Internal Medicine Foundation e ha coinvolto diverse società scientifiche d’oltreoceano che hanno dato il loro contributo (si può consultare la pagina del sito www.abimfoundation.org/Initiatives/Choosing-Wisely).
La raccomandazione mira a medici e pazienti, che dovrebbero avere un rapporto più chiaro senza seguire "mode" scientifiche. Molti test, infatti, possono essere necessari, ma solo in casi selezionati. Invece a volte si esagera, nell’ambito di quella che gli studiosi chiamano medicina “difensiva”, con overdose di test fatti sui pazienti soprattutto per proteggersi da eventuali problemi legali.
Anche in Italia sta prendendo piede questa filosofia, sotto il nome di Slow Medicine: il motto è «fare di più non significa fare meglio» e sono già state definite e pubblicate sette liste di comportamento, disponibili sul sito www.slowmedicine.it. Attenzione però: non si deve cadere nell’errore di considerare questo approccio soltanto un modo per risparmiare. Secondo Antonio Bonaldi, presidente di Slow Medicine, «in Italia il rapporto tra risultati clinici e spesa pro capite per la salute è uno dei migliori a livello internazionale ed è nettamente più favorevole rispetto a quello statunitense. Il problema, dunque, non è tagliare i costi, ma preservare la salute».
 
Introdurrà il relatore e modererà la serata il dottor Ettore Bologna, responsabile del Servizio medico della Fondazione Ferrero e coordinatore del ciclo di conferenze.

La conferenza medica è a ingresso libero e gratuito.

Auditorium della Fondazione Ferrero, ingresso da Strada di Mezzo 44, Alba.
Per informazioni: tel. 0173 295259 info@fondazioneferrero.it - www.fondazioneferrero.it







08-02-2017

Tra Balla e i Pink Floyd. L’opera visionaria di Jack Clemente

Tra Balla e i Pink Floyd. L’opera visionaria di Jack Clemente

Mercoledì 15 Febbraio verrà presentato il documentario, Giacomo Balla et le Futurisme, diretto da Jack Clemente.

leggi di piu'

28-01-2017

Feu d'artifice

Feu d'artifice

Concerto del duo pianistico PianoX2 formato da Rossella Spinosa e Alessandro Calcagnile

leggi di piu'

24-01-2017

Mario Verdone: ritratto di un intellettuale <em>senza limiti</em>

Mario Verdone: ritratto di un intellettuale senza limiti

Sabato 28 gennaio alle ore 21 si svolgerà una serata dedicata a Mario Verdone

leggi di piu'

07-11-2016

EINSTEIN E BALLA. QUANDO LA SCIENZA ISPIRA L'ARTE

EINSTEIN E BALLA. QUANDO LA SCIENZA ISPIRA L'ARTE

VENERDI 11 NOVEMBRE

leggi di piu'

26-10-2016

CONFERENZA MEDICA: LA PREVENZIONE DEI TUMORI E L'USO DI ALCOL E TABACCO

CONFERENZA MEDICA: LA PREVENZIONE DEI TUMORI E L'USO DI ALCOL E TABACCO

GIOVEDI' 3 NOVEMBRE

leggi di piu'

tutti gli appuntamenti

2017

gennaio

febbraio

marzo

aprile

maggio

giugno

luglio

agosto

settembre

ottobre

novembre

dicembre