18-09-2015

VEDERE, GUARDARE. DAL MICROSCOPIO ALLE STELLE,VIAGGIO ATTRAVERSO LA LUCE

CICLO DI CONFERENZE 2016-2017

Vedere, guardare. Dal microscopio alle stelle, viaggio attraverso la luce
Venerdì 18 settembre 2015, ore 21 - Auditorium Fondazione Ferrero, Alba


Piero Bianucci, scrittore e giornalista scientifico, da anni coordinatore del Ciclo di Conferenze della Fondazione Ferrero, sarà protagonista di un incontro dedicato alla luce: alla sua natura, alla sua sostanza, alle sue applicazioni.
L’ONU ha eletto il 2015 “anno della luce” e si sono susseguite iniziative tese a proporre iniziative dedicate al rapporto tra scienza e luce. Alla luce dobbiamo tutto, a cominciare dalla vita sulla Terra. Ecco sette buoni motivi per festeggiare l’Anno della Luce.
La vita esiste grazie alla fotosintesi, il meccanismo delle piante che trasforma la luce in sostanze nutrienti.
La luce ci ha svelato l’origine dell’universo e la composizione delle stelle.
Non avremmo Internet senza raggi di luce incanalati in fibre ottiche.
La luce solare ci regala le energie rinnovabili – fotovoltaica, eolica, idroelettrica.
E’ stupefacente la molteplicità di occhi inventati dalla natura per catturare la luce.
Formidabili sono i telescopi e i microscopi inventati per potenziare la vista.
E’ la luce a permetterti di leggere queste righe.
Ma attenzione: solo lo 0,5 per cento dell’universo emette luce. La lezione del buio, cioè del restante 99,5 per cento, è ancora tutta da imparare.
Dalla percezione visiva ai grandi misteri del macrocosmo e del microcosmo, «Vedere, guardare» accompagna i lettori tra curiosità ed enigmi, invita a guardare l’universo in una chiave nuova, scoprendo l’importanza della luce in ogni ambito della vita dell’uomo e del cosmo.

Piero Bianucci editorialista scientifico della «Stampa», cura i mensili «BB Scienze» e «Le Stelle», insegna comunicazione scientifica ed è autore di numerosi libri che trattano di astronomia, energia e tecnologie avanzate. La International Astronomical Union gli ha dedicato il pianetino 4821 in orbita tra Marte e Giove.

La conferenza si terrà presso l’auditorium della Fondazione Ferrero di Alba, con ingresso da Strada di mezzo 44. Per partecipare occorre ritirare i biglietti d’ingresso, gratuiti e fino ad esaurimento dei posti, presso:

ALBA: Fondazione Ferrero, via Vivaro 49 - Biblioteca Civica, via V. Emanuele 19 - Enolibreria I Piaceri del Gusto via V. Emanuele 23/A - Libreria Zanoletti via Cavour 5/B.
BRA: Libreria Crocicchio, via F.lli Carando 8.
Per informazioni: 0173 295259 info@fondazioneferrero.it

21-03-2017

Ciclo di conferenze 2016-2017

Ciclo di conferenze 2016-2017

EFFETTO SERRA. CHE NE SARÁ DELL’AMBIENTE

leggi di piu'

28-01-2017

Feu d'artifice

Feu d'artifice

Concerto del duo pianistico PianoX2 formato da Rossella Spinosa e Alessandro Calcagnile

leggi di piu'

24-01-2017

Mario Verdone: ritratto di un intellettuale <em>senza limiti</em>

Mario Verdone: ritratto di un intellettuale senza limiti

Sabato 28 gennaio alle ore 21 si svolgerà una serata dedicata a Mario Verdone

leggi di piu'

21-03-2017

CONFERENZE MEDICHE DELLA FONDAZIONE FERRERO

CONFERENZE MEDICHE DELLA FONDAZIONE FERRERO

Giovedì 30 marzo 2017, ore 21, presso il Centro Ricerche Pietro Ferrero, conferenza intitolata I NODULI DELLA TIROIDE

leggi di piu'

08-02-2017

Tra Balla e i Pink Floyd. L’opera visionaria di Jack Clemente

Tra Balla e i Pink Floyd. L’opera visionaria di Jack Clemente

Mercoledì 15 Febbraio verrà presentato il documentario, Giacomo Balla et le Futurisme, diretto da Jack Clemente.

leggi di piu'

tutti gli appuntamenti

2017

gennaio

febbraio

marzo

aprile

maggio

giugno

luglio

agosto

settembre

ottobre

novembre

dicembre